Sei qui: Home

Articoli

Tumori della pelle, mutazione gene alza il rischio di melanoma


Tumori della pelle, mutazione gene alza il rischio di melanoma

Potrebbe essere una mutazione di un gene, identificata in un recente studio, ad accrescere il rischio di contrarre il melanoma maligno, una forma letale di tumore della pelle.

 La ricerca è stata portata a termine da scienziati inglesi, statunitensi ed australiani del Westmead Millennium Institute for Medical Research e pubblicata sulla rivista specialistica online Nature.

Ad essere stata individuata è la mutazione di un gene che codifica l’Mitf, un fattore di trascrizione che agisce sui melanociti, da cui si origina il melanoma.

In sintesi il Mitf svolge una funzione di controllo dei melanociti inducendo la produzione di proteine, se qualcosa non funziona a dovere, stando ai dati della ricerca, il rischio di contrarre un cancro della pelle si alza dal 4% al 10%.

L’importanza della scoperta risiede nel fatto che consente ora di restringere il campo di ricerca  per prevenire quei tumori della pelle che si originano proprio dalla mutazione del gene Mitf .

Fonte:http://www.nature.com/nature/journal/vaop/ncurrent/full/nature10630.html


left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter