Sei qui: Home Spettacolo
La bella addormentata di Marco Bellocchio

Tanto rumore per nulla, Bella addormentata

Siamo  andati  a  vedere  Bella  addormentata  di  Marco  Bellocchio  curiosi  di  vedere  come  il  regista  piacentino  ha  orchestrato  il suo  film  a  episodi  al  di  là  delle assurde  critiche  e  polemiche  che  lo  hanno  investito. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Prometheus

Prometheus: come rovinare un cult

E’  sui  nostri  schermi  il  prequel  di  Alien  per  la  regia  di  Ridley  Scott. Avendo  esaurito,  per  il  momento,  la  spinta  ad  inventare  seguiti  del  famoso  film  di  fantascienza  (1979) il  regista  si  è  concentrato  nel  tentativo  di  dare  una  origine  ai  terribili  mostri  della  pellicola  originale.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
the story of film

The story of film, da non perdere!

Da  non  perdere  assolutamente  per  i  cinefili    ma  anche  per  chi  si  accosta  alla  storia  del  cinema  per  la  prima  volta:  è  infatti  a  Roma,  al  cinema  Greenwich  tutti  i  martedì  fino  all’inizio  di  novembre,  The  story  of  film  del  regista  e  critico  Mark  Cousins

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
E' stato il figlio

"E’ stato il figlio", ovvero tengo famiglia!

Il  primo  film  in  solitario  di  Daniele  Ciprì,  "Ė  stato  il  figlio",  è  una  feroce  satira  sul  familismo  amorale  italiano,  meridionale  in  particolare.  Con  l’arma  della  satira  grottesca,  inserita  in  una  forma  da  soap  opera,  il  regista  palermitano  narra  le  vicende  della  famiglia  Ciraulo.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Apres mai

Il ’68: il tempo di vivere

Visto,  nell’ambito  della  rassegna  ‘Venezia  a  Roma’,  il  nuovo  film  di  Olivier  Assayas "Après  mai",  vincitore  del  Leone  per  la  migliore  sceneggiatura.  Il  tema  è  la  vita  dopo  il  maggio  1968  in  Francia  descritta  attraverso  un  gruppo  di  giovani,  con  l’aspirante  pittore  Gilles  in  primo  piano.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli

La compagnia teatrale Paltò Sbiancato torna con “Il tabulé di Tito”

La compagnia teatrale Paltò Sbiancato torna con “Il tabulé di Tito”, regia di Stefano Maria Palmitessa.

Leggi tutto...

  • Scritto da Redazione Cucina
Monsieur  Lazhar

Monsieur Lazhar: un film necessario

Uscito a luglio è ancora sui nostri schermi Monsieur Lazhar, film canadese diretto da Philippe Falardeau.

Basato sulla pièce teatrale di Evelyne de la Chenelière, questo piccolo capolavoro mette in immagini il dramma del lutto, dell’esilio e dell’ingiustizia della vita vissuto e condiviso da un insegnante algerino e una classe di bambini delle elementari.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
batman il cavaliere oscuro il ritorno

Batman, il cavaliere prevedibile

E’ ritornato sui nostri schermi Batman con un nuovo episodio della saga girato da Christopher Nolan, sempre con Christian Bale nei panni dell’eroe dolorante e solitario. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Detachment recensione

Detachment, di Tony Kaye

Detachment , un film del britannico Tony Kaye, con un fantastico Adrien Brody, (USA 2011), racconta la scuola. Henry è il miglior supplente tra gli insegnanti disoccupati e viene cooptato in una scuola allo sfascio. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Umberta Telfener
Detachment

La scuola quella sconosciuta

E’ sui nostri schermi l’ennesimo film ambientato a scuola: Detachment del regista britannico Tony Kaye, già autore di American history X, con Adrien Brody nel ruolo di un professore supplente, Henry Barthes.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
E. L. James, Cinquanta sfumature di grigio

Cinquanta sfumature di grigio, E. L. James

I principi azzurri esistono ancora e piacciono talmente tanto da far uscire tre libri in sequenza nel giro di poco più di un mese e da vendere in America 10 milioni di copie in sei settimane. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Umberta Telfener
La guerra è dichiarata

La guerra è dichiarata, di Valérie Donzelli

Credo che tutte le coppie che vanno a convivere dovrebbero vedere il film di cui vi parlerò oggi: La guerra è dichiarata, di Valérie Donzelli con la regista e Jérémie Elkaim, film rivelazione della settimana della critica di Cannes 2011. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Umberta Telfener
C'era una volta in Anatolia

C’era una volta in Anatolia, Nuri Bilge Ceylan

C’era una volta in Anatolia, è un film diretto da Nuri Bilge Ceylan (2011), regista turco, più volte premiato a Cannes (Uzak 2003, Le tre scimmie 2008), e premiato anche questa volta con il Gran premio speciale della giuria. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Umberta Telfener

7 giorni all’Havana, recensione

7 giorni all’Havana è un film collettivo diretto da sette cineasti chiamati da Leonardo Padura Fuentes giornalista e scrittore cubano, tradotto in tutto il mondo grazie ai suoi romanzi poliziesco-sociali animati dal tenente Mario Conde. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Umberta Telfener
Festival Fringe villa Mercede, Vulcano

Festival Fringe villa Mercede, Vulcano

UNA TRAGEDIA A CIELO STELLATO

Tra i tanti lavori che avremmo potuto segnalare, uno tra i più interessanti che si potevano gustare in mezzo al frinire delle cicale e all’afa estiva sottofondo al Roma Fringe Festival 2012; prima rassegna estiva italiana interamente dedicata al Teatro Off, un vero e proprio Villaggio del Teatro nello storico quartiere di San Lorenzo.

Leggi tutto...

  • Scritto da Stefano Maria Palmitessa e Francesca Barreca
L’incanto del cinema, a basso costo

L’incanto del cinema, a basso costo

Premiato al recente Festival di Cannes, con il Gran Prix della Giuria, è sui nostri schermi l’ultimo film del regista turco Nuri Bilge Ceylan, C’era una volta in Anatolia.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
La guerra è dichiarata

Il prezzo della vita

Non è facile mettere in film la propria esistenza: si rischia l’agiografia e, nel caso specifico, anche il pietismo.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli

Giorgia incanta l'Auditorium: sold out al concerto di Roma

Grinta, classe, e una voce che incanta: ma quello che forse colpisce di più nel vedere dal vivo Giorgia, che ieri sera ha riempito gli spalti dell’Auditorium Cavea di Roma, al Parco della Musica, è la sensibilità.

Leggi tutto...

  • Scritto da Federica Scotti

Shakespeare a Roma

Qualcuno ha detto: ”Shakespeare è come il purè di patate: non ce n’è mai abbastanza”. Il paragone irriverente e, per così dire, corporale, non scandalizzi: a “lui”, che cantò come nessun altro il mondo sottile dei sogni e dei sentimenti, ma anche la caducità della materia carnale che può al tempo stesso ferire e lusingare, probabilmente non sarebbe dispiaciuto.

Leggi tutto...

  • Scritto da giuseppe del ninno
Storia di un martirio. Laico.

Storia di un martirio. Laico

E’ sui nostri schermi l’opera prima di Steve McQueen, Hunger. Girato nel 2008, sempre con Michael Fassbender come protagonista, è arrivato in Italia successivamente a Shame. Misteri del mercato italiano. Probabile primo elemento di un trittico sul corpo, Hunger colpisce subito lo spettatore allo stomaco.

Ambientato nel famigerato carcere Maze in Irlanda del Nord, diventato tristemente famoso per il regime feroce applicato dagli inglesi ai prigionieri dell’IRA, il film ripercorre la storia di Bobby Sands e dello sciopero della fame che lo porta alla morte dopo 76 giorni, seguito da altri 9 suoi compagni.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Welcome, la confusione dei desideri

La confusione dei desideri

La riflessione su che cosa sia diventata l’Europa ai giorni nostri è alla base del nuovo film di Philippe Lioret, Tutti i nostri desideri, con Vincent Lindon nei panni di Stéphane, giudice civile. Il regista dell’acclamato Welcome (sempre con Lindon) mette in scena il tema dell’ingiustizia sociale e della lenta deriva identitaria delle persone elaborandolo dal libro di Emmanuel Carrère, Vite che non sono la mia.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli

Articoli in argomento

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter