Sei qui: Home Spettacolo
La cuoca del presidente

Giochi di potere, anche in cucina

Ispirato al libro autobiografico Mes carnets de cuisine , du Périgord à l’Élisée di Danièle Delpeuch, per alcuni anni cuoca personale di François Mitterrand all’Eliseo, è uscito anche in Italia il film del regista francese Christian Vincent, La cuoca del presidente.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Presadiretta

“CONTRORIFORMA” di Riccardo Iacona e di Francesca Barzini

Sono ormai nove mesi che la riforma del lavoro voluta dal governo Monti e dal ministro Elsa Fornero e’ operativa. Nata per rendere piu’ flessibile e moderno il mercato del lavoro , con l’espressa intenzione di diminuire la giungla dei contratti precari e facilitare l’assunzione e la stabilizzazione a tempo indeterminato , aumentando cosi’ il tasso di occupazione del Paese, non sembra aver dato i frutti sperati.

Leggi tutto...

  • Scritto da Redazione Cucina
Educazione siberiara

Ambiguità dell’educazione

Avendo letto il libro di Nicolai Lilin, Educazione siberiana, da cui Gabriele Salvatores ha tratto l’omonimo film adesso in uscita, la vostra affezionata critica si è avviata alla visione non senza qualche remora.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Spettri, Ibsen al Teatro Vittoria

Spettri, Ibsen al Teatro Vittoria

LA SCIA DEL MALE

Un dramma scritto da Henrik Ibsen (1828 – 1906) nel 1881, fortemente dibattuto dalla stampa, bandito dai palcoscenici norvegesi, rappresentato per la prima volta a Chicago nel 1882.

Magnificamente messo in scena da una compagnia di attori che non lesinano tecnica, mestiere, bravura ed emozionanti interpretazioni.

Leggi tutto...

  • Scritto da Stefano Maria Palmitessa e Francesca Barreca
Gangster  squad

Gangster squad, sotto le pistole… quasi nulla!

Da sempre nel cinema americano si è tentati dal demone del replicante. Nel filone dell’action movie gangsteristico si tenta, ora, di copiare il successo e le atmosfere di L.A. confidential incrociato con una riedizione dei Magnifici sette.

Stiamo parlando di Gangster squad di Ruben Fleischer, sorta di film pseudo noir con accenni da comic strip.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Zero  dark  thurty

Magnifica ossessione… imperfetta

L’uccisione  di  Bin  Laden,  da  parte  delle  forze  speciali  statunitensi,  ha  costituito  per  quel  paese  la  fine  di  un  incubo.  Una  ossessione,  durata  undici  lunghi  anni,  costituita  da  torture,  appostamenti,  interrogatori  inframmezzati  da  altri  cruenti  attacchi  terroristici  (Madrid,  Londra,  Bali,  Islamabad).

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Steven  Spielberg,  Lincoln

Lincoln: un atto di civiltà

Come abbiamo già avuto modo di notare recensendo Django unchained, il nuovo film di Steven Spielberg, Lincoln, ha il merito di aiutare la formazione di una rinnovata coscienza civile americana. Il bel lavoro del regista americano punta i riflettori della storia sul sedicesimo presidente americano, Abraham Lincoln. Colui che, al termine di una sanguinosissima guerra, riuscì ad abolire la schiavitù.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
La serata a Colono, Carlo Cecchi

La serata a Colono, Teatro Argentina

ELSA POP

Una scena allargata coinvolge la platea ove si svolge la parte più interessante e riuscita dello spettacolo.

I matti, magnificamente interpretati con la loro gestualità ripetitiva e le loro struggenti paranoie, si contrappongono all’immobilità di Edipo “contenuto” su un letto.

Leggi tutto...

  • Scritto da Stefano Maria Palmitessa e Francesca Barreca
Re della Tera selvaggia

La nascita e l’estinzione

Peccato non aver potuto sentire i dialoghi originali del film Re della terra selvaggia, del regista americano Benh Zeitlin. Avrebbero senz’altro accresciuto il fascino e la curiosità per un opera di non facile lettura, a volte sgradevole nelle sue trovate estreme, a volte pericolosamente troppo millenarista ma comunque inusuale e potente nelle sue immagini.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Exit al Piccolo Eliseo

Exit, al Piccolo Eliseo

FAUSTO VO CERCANDO

Fausto Paravidino giovane e talentuoso drammaturgo, ha messo in scena negli anni spettacoli originali e graffianti.

Testi che colpiscono e affondano, come Noccioline, La malattia della famiglia M in cui, oltre che come autore, ha mostrato qualità di attore e regista raffinato e onirico.

Leggi tutto...

  • Scritto da Stefano Maria Palmitessa e Francesca Barreca
Quentin  Tarantino,  Django  unchained

Django, Tarantino scatenato

Sono  contemporaneamente  sugli  schermi  italiani  due  film  americani,  Lincoln  Django  unchained,  con  il  medesimo  significato  e  periodo  storico  preso  in  considerazione. 

E’  interessante  constatare  come  il  processo  culturale,  che  negli  Stati  Uniti  ha  portato  alla  elezione  e  poi  alla  rielezione  del  primo  presidente  afro-americano  nella  storia  di  quel  paese,  riesca  a  produrre  non  solo  due  blockbuster  importanti  sotto  il  profilo  del  puro  profitto  ma  anche  a  stimolare  la  conoscenza  della  propria  storia  e  alla  condivisione  dei  propri  trionfi  e  aberrazioni. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Quartet, di Dustin Hoffman

Quartet: omaggio all’attore

Quando si raggiunge una certa età si ha voglia di guardarsi indietro, fare due conti e rendere omaggio a ciò che di significativo c’è stato. Nel caso di Dustin Hoffman, grande ed eclettico attore caro a tutti noi per aver interpretato personaggi indimenticabili (Il Laureato, Un uomo da marciapiede, Il maratoneta, Tutti gli uomini del presidente, Piccolo grande uomo, ecc.), la riflessione personale lo porta alla realizzazione di Quartet, al momento sui nostri schermi.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Vita di Pi

La vita è uno zoo

Che  cosa  ci  fanno  una  tigre  una  iena  una  zebra  un  orango  e  uno  spaventato  adolescente  indiano,  su  una  scialuppa  di  salvataggio  alla  deriva  nell’oceano  pacifico?  Mettere  insieme  questi  cinque  personaggi  e  farci  un  film  può  essere  un  azzardo. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Cloud Atlas

Una nuvola attraverso i secoli

C’è  una  nuvola  in  transito  sui  nostri  schermi:  è  il  nuovo  mega  kolossal  a  produzione  tedesca  Cloud  Atlas  a  firma  di  tre  registi  (Tom  Tykwer  e  i  fratelli  Wachowski).  Avvicinandomi  al  cinema  ero  rassegnata  a  sorbirmi  l’ennesimo  mattone  apocalittico  hollywoodiano  quando  ecco  la  sorpresa. 

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
La cantatrice calva

La Cantatrice calva

LA PAROLA AL POMPIERE

Il burlesco spinto fino al limite.

Un allestimento degno di nota, ben interpretato e diretto da Marco Carlaccini.

Nello spettacolo non accade nulla di concreto, di raccontabile, nell’incalzante divenire del puro evento linguistico.

Calibratissimi movimenti scenici che ben si adattano al testo dell’anti-commedia dell’autore rumeno, trapiantato in Francia.

Leggi tutto...

  • Scritto da Stefano Maria Palmitessa e Francesca Barreca
The Master

Cattivo maestro

Mi ero ripromessa, dopo aver visto anni fa Magnolia di Paul Thomas Anderson, di non vedere mai più un film di questo regista. Ma invece, sulla scia di ben due premi conquistati dal suo nuovo film The master al recente festival di Venezia, sono andata al cinema sperando di non ripetere la disperante esperienza di Magnolia.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Rumori fuori scena

Rumori fuori scena, Teatro Vittoria

VIVIANA CHE RITMO

Chi fa teatro conosce fin troppo bene le diaboliche dinamiche che entrano in gioco nella costruzione e nella messa in scena di uno spettacolo.

Leggi tutto...

  • Scritto da Stefano Maria Palmitessa e Francesca Barreca
Dalla parte degli angeli

Whisky e buonumore

E’  un  conforto  sapere  che  il  vecchio  Ken  Loach  è  ancora  in  circolazione.  Con   il  suo  ultimo  film  La  parte  degli  angeli  ha  inaugurato  una  vena  di  leggerezza  nel  suo  cinema.  Infatti  al  consueto  impegno  nel  trattare  argomenti  di  forte  impronta  sociale,  il  regista  britannico  accosta  il  gusto  nel  narrare  una  storia,  di  giovanile  disagio  nel  profondo  nord  scozzese,  con  ottimismo  insospettabile.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
La regola del silenzio

Le regole della vita

Con il suo ultimo film Robert Redford ha probabilmente reso pubblico il suo lascito artistico, politico, esistenziale. La regola del silenzio, orribile titolo italiano (in inglese The company you keep significa: la gente con cui ti accompagni), è la storia dei Weathermen, organizzazione di protesta statunitense sfociata nella violenza nei turbolenti anni ’70.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
La migliore offerta di Tornatore

Un noir troppo pieno di colori…

E’  appena  uscito  sugli  schermi  l’ultimo  film  di  Giuseppe  Tornatore La  migliore  offerta.  Il  regista  siciliano  ci  ha  ormai  abituato  a  questi  intervalli  noir  tra  un  film  epico  e  l’altro  sulla  sua  Sicilia.

Leggi tutto...

  • Scritto da Francesca Galli
Umberto Orsini

Umberto Orsini al Piccolo Eliseo

NEI LABIRINTI DELLA FEDE

Alla fine degli anni sessanta Sandro  Bolchi diresse per la Rai il romanzo sceneggiato per la TV “I Fratelli Karamazov” e da allora il nome di Umberto Orsini è legato alla famosa interpretazione del giovane Ivan Karamazov.

Leggi tutto...

  • Scritto da Stefano Maria Palmitessa e Francesca Barreca

Articoli in argomento

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter