Sei qui: Home Salute Calvizie: scoperta la proteina causa della perdita dei capelli

Calvizie: scoperta la proteina causa della perdita dei capelli

Calvizie: scoperta la molecola responsabile della perdita dei capelliLa causa della calvizie (alopecia androgenetica) sarebbe una particolare proteina, chiamata Prostaglandina D2, presente in quantità molto maggiori rispetto al normale nelle zone in cui non ci sono più capelli.

Una scoperta, resa nota sulla rivista Science Translational Medicine, davvero importante secondo i ricercatori dell’Università della Pennsylania, fiduciosi che quanto appreso dallo studio possa portare ad una possibile cura per la calvizie.

“Un'altra prostaglandina era nota per avere un ruolo nella crescita dei capelli – commenta il prof. George Cotsarelis, coordinatore della ricerca - ma i risultati che abbiamo ottenuto sono sorprendenti: non si era mai pensato che queste molecole avessero una parte anche nella perdita dei capelli".

La capacità della proteina PGD2 di sviluppare il suo effetto negativo dipenderebbe dal recettore GPR44. Esistono già in commercio dei farmaci utilizzati per bloccare questo interruttore, ma ad oggi sono utilizzati per altre malattie come l’asma.

L’ipotesi è che i farmaci possano ben presto essere impiegati anche per risolvere il problema della perdita dei capelli, probabilmente attraverso delle apposite lozioni locali. Una speranza in più per chi, fino ad oggi, ha tentato invano di trovare una soluzione.

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter