Sei qui: Home Salute Allergie: dall’Australia uova bio-tech per chi è allergico

Allergie: dall’Australia uova bio-tech per chi è allergico

Allergie: dall’Australia uova bio-tech per chi è allergico Le nuove uova bio-tech arrivano dall’Australia e non causano allergie. I ricercatori dell’Universita' Deakin di Melbourne hanno isolato e poi disattivato tra le 40 proteine presenti, le 4 allergeniche.

Lo scopo dei ricercatori è quello di creare uova che possano essere mangiate o utilizzate nei vaccini, utili soprattutto per coloro che, quando mangiano l’albume, vanno incontro ad allergie anche di tipo respiratorio, oltre che a nausea, mal di testa o di stomaco e orticaria.  A preoccupare, però, è soprattutto lo shock anafilattico che in alcuni casi può essere anche fatale.

''L'impatto di questo tipo di allergia sull'intera famiglia è immenso. Vi sono neogenitori che espongono il neonato a prodotti di uova la prima volta nel parcheggio di un ospedale, per essere vicini al soccorso medico'', sostiene il professor Cenk Suphiogli.

“Stiamo semplicemente modificando le proteine nell'albume – spiega Suphiogli - per poi produrre galline che depongano uova non allergeniche. In ricerche passate sono stati clonati i geni allergenici dell'albume, ma nessuno è riuscito finora a rendere non allergeniche le proteine”.

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter