Sei qui: Home Salute Dieta ricca di grassi nemica della fertilità maschile

Dieta ricca di grassi nemica della fertilità maschile

Abitudini alimentari sbagliate, ricche soprattutto di grassi saturi, rappresentano un grande ostacolo per la fertilità maschile. Il cibo ‘spazzatura’, inciderebbe infatti sulla qualità e quantità degli spermatozoi.

A rivelarlo uno studio, pubblicato sulla rivista Human Reproduction, condotto negli Stati Uniti.

Per quattro anni a 99 uomini, divisi in tre gruppi in base ai grassi consumati, sono stati analizzati campioni di sperma ed è stato notato che chi consumava maggiori quantità di grassi aveva il 43% in meno di spermatozoi e una concentrazione inferiore del 33%.

Importante inoltre la presenza nella propria dieta di omega-3, in grado di garantire una struttura dello sperma più normale rispetto a chi ne fa poco consumo.

Ma ad incidere sulla qualità dello sperma dei soggetti sotto osservazione, è stato anche il loro peso, molti infatti (71%) avevano chili in più o erano addirittura obesi.

Secondo gli esperti un’alimentazione corretta è fondamentale. “Se gli uomini apportano qualche modifica alla dieta in modo da ridurre la quantità di grassi saturi e aumentare l'assunzione di omega 3 – spiegano gli esperti - miglioreranno anche la loro salute generale, oltre che quella riproduttiva”.

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter