Sei qui: Home Salute Arance rosse, il segreto in gene nel succo contro l’obesità

Arance rosse, il segreto in gene nel succo contro l’obesità

Arance rosse di Sicilia, il segreto in un gene nel succo contro l’obesità

Arance rosse di Sicilia, un alimento salutare e dal buon sapere. La caratteristica principale degli agrumi siciliani è la presenza di un alto contenuto di antocianine, sostanze antiossidanti.

E’ proprio tale sostanza a dare quel colore particolare al frutto, oltre che a renderlo importante nella nostra dieta. La ricerca condotta dagli esperti del Progetto europeo Athena, ha scoperto il gene responsabile dell’elevato contenuto di antocianine che però necessita di un determinato clima.

''Le arance rosse sono ricche di antocianina, pigmenti che conferiscono colore rosso, porpora o blu alla frutta - spiega la ricercatrice Cathie Martin - e che si ritiene proteggano il corpo da varie malattie”.

Rispetto alle arance bionde, il succo di quelle rosse è importante anche nella prevenzione dell’aumento di peso e per i problemi di tipo cardiovascolare.

Secondo lo studio, pubblicato sulla rivista Plan Cell, in assenza di un clima favorevole non è possibile avere il frutto tipico siciliano, visto che il luogo ideale per lo sviluppo delle arance rosse è proprio quello del monte Etna.

Il gene responsabile dell’attivazione della produzione di antocianine, chiamato Ruby, è stato utilizzato da alcuni ricercatori spagnoli e italiani per creare un super-succo dall’incontro tra le arance rosse di Sicilia e quelle dolci spagnole.

Il nuovo tipo di arancia dovrebbe nascere entro l’anno e i ricercatori sperano che, con l’aiuto del gene Ruby, possano essere superati gli ostacoli rappresentati dal clima valenciano, differente da quello tipico siciliano

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter