Sei qui: Home Salute A Lido di Camaiore nasce il primo centro Toscano per anoressia e bulimia

A Lido di Camaiore nasce il primo centro Toscano per anoressia e bulimia

Il primo centro per disturbi del comportamento alimentare, come anoressia e bulimia nella regione Toscana, sarà realizzato a Lido di Camaiore, in una villa che potrà ospitare 10 persone e gestita dalla Paim di Cascina, una cooperativa sociale, che ha vinto la gara indetta dall’Ente per i servizi tecnico-amministrativi d’Area Vasta della Toscana.

La notizia, arriva dalla stessa cooperativa che si è aggiudicata la gara, che prevede una durata di 5 anni, per un valore di oltre 3 miliardi d’euro e sarà operativa a partire dal 2011.

La struttura, una priorità del piano Sanitario della Regione Toscana, sarà gestita dalla Paim, insieme “con Ville di Nozzano srl, una casa di cura neuropsichiatria all’avanguardia nella terapia psico-biologica dei disturbi psichiatrici maggiori e dei disturbi del comportamento e dell’umore”.

Per il presidente di Paim, Giancarlo Freggia “E’ un traguardo importantissimo per noi poiché si tratta di un progetto all’avanguardia nel panorama nazionale e il primo in Toscana”. (Fonte: Paim)

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter