Sei qui: Home Salute Arterie meno elastiche con bassi livelli di vitamina D

Arterie meno elastiche con bassi livelli di vitamina D

Una carenza dei livelli di vitamina D, influisce, sull’elasticità delle arterie, con possibili rischi di pressione alta e conseguente maggiore probabilità di malattie cardiovascolari, lo rivela uno studio dell'Emory University.

I ricercatori, hanno preso in esame 554 persone con buono stato di salute con età intorno ai 47 anni e attraverso vari metodi, misurata l’elasticità delle arterie, che poi hanno confrontato con i dati relativi ai livelli di vitamina D presente nel sangue dei partecipanti al test.

Tutti coloro che presentavano bassi livelli di vitamina D, avevano anche le arterie maggiormente indurite, situazione che è stata riportata alla normalità con una somministrazione semestrale della stessa vitamina.

Il meccanismo che unisce la vitamina D alle arterie, non è ancora conosciuto e i ricercatori possono fare delle ipotesi, ma il fatto che ci sia un’associazione tra loro è dimostrato dal loro studio.

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter