Sei qui: Home Salute Allarme diossina, Fazio: "uova rintracciabili"

Allarme diossina, Fazio: "uova rintracciabili"

Allarme diossina, Fazio: "uova rintracciabili"Consumatori nel panico, allevatori sul lastrico. Accade in Germania dove quasi 5 mila allevamenti, aziende agro-alimentari, sono state chiuse. Milioni di uova e tonnellate di carne di pollo sequestrati.

Tutta colpa della diossina. Le analisi ne hanno trovato quantità 78 volte superiore a quelle limite imposte dalla legge nei mangimi prodotti da una grande azienda del settore, la Harles Und Jentzsch.

Un comportamento criminale, secondo la denuncia del governo Merkel, che ora potrebbe avere gravi conseguenze sulla salute dei consumatori sia tedeschi che di altri paesi.

I mangimi contaminati sono infatti finiti nelle mangiatoie di polli, maiali e mucche da latte. In Italia, secondo la Coldiretti, si consuma un litro di latte tedesco ogni cinque. 41 milioni di litri di latte importato ogni anno.

Il ministro della salute, Ferruccio Fazio, ha escluso che nei nostri allevamenti sia stato utilizzato il mangime contaminato e ha disposto invece controlli a tappeto su carni, latte e uova importati dalla Germania.

Per quanto riguarda le uova il ministro ha assicurato che tutte quelle in vendita nel nostro Paese sono rintracciabili, ovvero sull'etichetta è riportato il paese dal quale provengono.

Quanto al latte, il ministero ha inviato una lettera ai produttori italiani che lo importano dalla Germania ricordando di effettuare i test per rilevare la presenza di diossina, mentre i Nas faranno controlli a campione in tutte le regioni.
 

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter