Sei qui: Home Salute Nel futuro prossimo vaccini di produzione statale

Nel futuro prossimo vaccini di produzione statale

In futuro ogni Stato sarà in grado di fabbricare autonomamente i vaccini dei quali avrà bisogno: «vaccino non significherà Big Pharma», ha detto oggi a Roma il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, intervenendo nell'incontro sulla prevenzione con il Nobel Luc Montagnier, organizzato alla Camera dalle associazioni Arte e Vita e Named.

«In futuro - ha osservato il ministro - i sistemi per produrre i vaccini non saranno soltanto legati alle grandi aziende farmaceutiche», ma anche «i singoli governi potranno essere in grado di produrre un determinato vaccino contro un particolare virus».

I vaccini, ha aggiunto, sono tuttavia solo un aspetto della prevenzione, «accanto ai metodi naturali e all'igiene».

Vaccini, rimedi naturali e igiene sono le armi della prevenzione anche contro i virus dell'influenza, ha detto ancora Fazio, che ha invitato i gruppi a rischio (anziani oltre i 65 anni e persone di ogni età che soffrono di malattie croniche) a vaccinarsi adesso contro l'influenza dell'inverno 2010-2011, il cui arrivo non dovrebbe ormai tardare.

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter