Sei qui: Home Salute Contraccezione, gli adolescenti italiani i più ignoranti in Europa

Contraccezione, gli adolescenti italiani i più ignoranti in Europa

Contraccezione, gli adolescenti italiani i più ignoranti in EuropaUna vera debacle in quello che un tempo era uno dei vanti nazionali. Non bastava la discesa verticale degli italiani, 11esimo posto, nella classifica dei latin lover pubblicata dal britannico Times. I giovani connazionali perdono colpi anche nella conoscenza di base dei metodi contraccettivi.

A restare indietro, rispetto agli altri paesi dell'Unione europea, sono maschi e femmine, a pari merito, se così si può dire.

Secondo una ricerca della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia, gli adolescenti italiani conoscono mediamente solo tre metodi anticoncezionali.

Un livello di conoscenza che li vede al fondo della classifica europea insieme alla Turchia.

Il 27% degli under 19 non utilizza alcun metodo contraccettivo e la percentuale sale al 35% tra le ragazze.

I motivi sono diversi, per il 22% dei maschi è una scelta, preferiscono non usarli. Il 58% delle ragazze non li adopera perché non li ha a portata di mano.

Una risposta che, secondo la Sigo, riflette tutta la confusione e la disinformazione sull'argomento, tanto più che invece, in assoluta controtendenza, è aumentato l'uso della pillola del giorno dopo.

Un vero e proprio boom se si considera che nell'ultimo anno sono state vendute circa 50 mila scatole in più, passando da 320 mila confezioni nel 2008 a 370 mila nel 2009.
IN ARGOMENTO:

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter