Sei qui: Home Salute Donna, dopo i 30 anni meno ovuli e minore fertilità

Donna, dopo i 30 anni meno ovuli e minore fertilità

La fertilità femminile dopo i trenta anni diminuisce del 90%, questo il risultato di una ricerca condotta presso le Università d’Edimburgo e St. Andrews.

Lo studio che ha coinvolto 325 donne Europee e Americane, con differenti età, ha preso in esame la produzione d’ovuli e ci si è resi conto che, pur rimanendo una situazione individuale, la tendenza porta all’età di 30 anni a perdere il 90% degli ovuli.

Fino ai 25 anni, lo stile di vita, fumo e alcool non incide sulla fertilità, passati i 30 anni è invece la cura che donna ha di se stessa a poter fare la differenza.

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter