Sei qui: Home Salute Influenza: pubblicato l’accordo con la Novartis per 24 milioni di vaccini

Influenza: pubblicato l’accordo con la Novartis per 24 milioni di vaccini

Influenza: pubblicato l’accordo con la Novartis per 24 milioni di vacciniAltraeconomia pubblica la scrittura privata tra il ministero della Salute e la Novartis. Accordo ritenuto troppo di favore per la multinazionale farmaceutica.

24 milioni di dosi di vaccino contro l’influenza A da consegnare entro una data prestabilita, ma senza incorrere in penali nel caso del mancato rispetto della scadenza. In quel caso le parti avrebbero trovato di comune accordo un termine diverso.

E’ una delle condizioni, ritenute troppo favorevoli dalla Corte dei Conti, che sarebbero state poste dal ministero della Salute alla multinazionale farmaceutica Novartis per l’acquisto delle dosi.

Condizioni stabilite con scrittura privata pubblicata da “Altraeconomia”. Ma secondo il mensile che ha diffuso il testo dell’accordo c’è di più. Il ministero si è accollato eventuali rischi stabilendo un risarcimento alla multinazionale in caso di perdite.

Per la Novartis un vantaggio in più. “Se i vaccini non verranno ritirati entro 90 giorni potranno essere rivenduti ad altri clienti”.

Calcolatrice alla mano è facile fare i conti. Le casse della multinazionale vanno, considerati i 7 euro a confezione, 168 milioni di euro più iva.

Ad oggi sarebbero 10 milioni le dosi consegnate, solo un decimo quelle utilizzate. In realtà si tratta di una scrittura privata che renderebbe raggiante qualsiasi società.

Eppure la Novartis ha annunciato qualche giorno fa di avere avviato la procedura di mobilità per 24 dipendenti di Siena. Annuncio che ha acceso la rabbia dei sindacati

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter