Sei qui: Home Salute Alimenti e salute sessuale, ecco i cibi giusti

Alimenti e salute sessuale, ecco i cibi giusti

Qualcuno probabilmente per ignoranza o perché era in realtà un moralista camuffato, ci ha preso in giro durante tutti questi anni.

Quante volte abbiamo letto dei cibi afrodisiaci, quelli che una volta mangiati, ti avrebbero aiutato ad avere una buona e salutare performance sessuale?

E vi ricordate quali erano i cibi che più di altri aiutavano fare sesso?

Erano il peperoncino, i frutti di mare, le cozze e soprattutto le ostriche, magari accompagnate da un buon calice di Champagne.

E invece adesso il Professore Vincenzo Mirone, presidente della Società italiana di urologia, a sorpresa per noi italiani soprattutto, ha bocciato l’uso di questi afrodisiaci che, al contrario, sarebbero dannosi e produrrebbero, come nel caso del peperoncino un effetto contrario.

Mirone dice che il peperoncino, se da un lato ha un effetto vasodilatatore e quindi aiuta l’afflusso di sangue nei corpi cavernosi, allo stesso tempo è irritativo per la nostra prostata e porta a un’eiaculazione precoce.

Uno pensa che allora userà, come succedaneo del peperoncino il pepe della Cajenna, ma anch’esso è sconsigliato.

Ed ecco arrivare alla fine il consiglio per avere delle performance sessuali accettabili.

Cibi sani, vino rosso, per le sue capacità antiossidanti, lo zinco il selenio e la vitamina C e via superalcolici e la birra.

A ciò si aggiunge che bisogna fare una sana attività sportiva ma è meglio non andare in palestra né in bicicletta, che è molto pericolosa per i danni che provoca alla prostata.

Meglio una sana partita di calcetto, nella quale ti puoi magari fratturare una caviglia per una brutta entrata, ma a parte quando ricevi un calcione o una pallonata in un certo posto, non provoca problemi all’apparato genitale.

Puoi anche praticare tennis o correre.

Questi sono quindi i consigli del presidente della Società italiana d’ urologia, e sono evidentemente buoni per noi europei o forse ancora di più per noi italiani.

Altrimenti potreste, per esempio, seguire i consigli, altrettanto scientifici del dottore Steven Lamm, internista e direttore di salute degli uomini per il NYU Medical Center, il quale dice che bisogna mangiare “ Fiochi di avena” , quello che gli americani e gli inglesi chiamano Oatmeal, perché non solo abbassano il colesterolo ma è soprattutto una grande fonte di L-arginina.

Quest’amminoacido contribuisce fortemente alla produzione di ossido nitrico che, quando viene rilasciato, è in grado di dilatare i vasi sanguigni, aiutando così a riempire i corpi cavernosi.

Quindi al mattino una buona colazione con Oatmeal, con magari sopra una pioggerelle di semi di lino è, secondo il dottor Lamm, la chiave per una buona attività sessuale.

E se invece la chiave fosse semplicemente l’amore e soprattutto l’essere innamorati, e voler essere felici con e insieme alla vostra o al vostro partner?

(la citazione sui fiochi d’avena è tratta da http://www.oprah.com/relationships/Increase-Libido-Foods-Improve-Your-Sex-Life).

IN ARGOMENTO:

I disturbi dell'alimentazione colpiscono anche i maschi

Disfunzione erettile: stili di vita dannosi, droghe e alimentazione tra le cause

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter