Sei qui: Home Salute Da bambina a donna, quel passaggio non sempre facile

Da bambina a donna, quel passaggio non sempre facile

Mestruazioni, pubertà

L’Accademia americana di pediatria ha definito il tempo della prima mestruazione, il menarca, ed un normale ciclo mestruale, due parametri vitali cosi come la frequenza cardiaca e quella respiratoria.

Il menarca, termine che deriva dall’unione di due parole greche μήν "mese" e αρχή "inizio”, rappresenta il momento del passaggio dall’infanzia all’adolescenza, e l’inizio dell’età fertile.

Si manifesta tra gli 11 ed i 14 anni ma può manifestarsi anche un po’ prima subito dopo i dieci anni, e fattori genetici, socioeconomici, climatici ed alimentari influiscono in genere sull’età della prima comparsa.

Se il menarca si presenta anticipatamente, tra gli 8 e i 9 anni, è considerato menarca precoce, se invece fa capolino dopo i 15 anni si definisce menarca tardivo

La Società italiana di medicina adolescenziale (Sima) insieme alla Società italiana di ginecologia dell’infanzia ed all’Associazione laboratorio adolescenza, ha svolto un’indagine di cui sono stati anticipati i risultati e che verranno pubblicati sul prossimo numero della Rivista italiana di medicina dell’adolescenza.

Lo studio ha valutato per la prima volta gli aspetti del “vissuto” delle mestruazioni nella fase di prima adolescenza.

Ha inoltre confermato che l’età del menarca è tra 11 ed i 12 anni, ed una particolare attenzione è stata posta alla questione del “dolore mestruale” di cui risultano soffrire oltre l’80% del campione studiato, con un dolore presente in modo saltuario nel 58% delle ragazze ed in modo costante in circa il 22% dei casi.

Questo dolore riduce nel 44% dei casi le normali attività e nello specifico circa il 34% deve interrompere lo sport, mentre il 10% deve rimanere a casa interrompendo la frequenza scolastica.

Le metodiche che le ragazze usano per contrastare il dolore vanno dai contraccettivi orali su prescrizione del ginecologo (7%), ai farmaci antidolorifici (67%), alle tisane (47%) fino alle borse dell’acqua calda nel 41% e, sempre secondo lo studio, solo una ragazza su 5 fa un controllo dal ginecologo.

Alessandra Marazzani, coordinatrice dell’area psicologica del Laboratorio adolescenza, nel commentare i risultati dello studio ha detto che “Le mestruazioni, anche simbolicamente, rimandano alla sessualità” che continua ad essere un difficile argomento da affrontare all’interno della famiglia o nel gruppo delle ragazze della stessa età.

A ciò si aggiungono una serie di retaggi culturali che legano la mestruazione ad un concetto di impurità della donna e questo produce nelle bambine, a volte anche inconsciamente, un senso di disagio che potrebbe essere superato, con una seria educazione sessuale, sia a livello familiare che soprattutto nelle scuole, dove da molti anni si tenta di far entrare questo argomento come materia scolastica.

Tentativo che fino ad oggi si è infranto sugli scoglio delle lobby cattoliche e delle associazioni dei genitori cattolici che non vedono di buon occhio questo approccio che, al contrario ed a mio avviso, potrebbe essere importantissimo per dare alle ragazze ed ai ragazzi informazioni corrette e non distorte, e potrebbe aiutare le famiglie ad affrontare un argomento che rimane un tabù dannoso.

Nella situazione attuale in cui i nostri figli vivono si assiste a quella che si definisce una “precocizzazione” degli atteggiamenti sessualizzati, le ragazze con pubertà precoce sono particolarmente esposte a comportamenti a rischio.

Una maturazione sessuale anticipata, e quindi un inizio anticipato del’età fertile, le espone, molto spesso, a un precoce inizio dell’attività sessuale con maggior rischio di abusi e un numero più alto di gravidanze precoci ed indesiderate.

Una buona educazione che informi correttamente sarebbe, probabilmente, la migliore terapia preventiva. 

IN ARGOMENTO:

Speciale mestruazioni

Cistite: cause, sintomi, cure e prevenzione

Periodo fertile, come calcolare l'ovulazione

Primi sintomi della gravidanza, sono incinta?

False mestruazioni, sintomi e caratteristiche

Ciclo mestruale normale o irregolare, come capire le mestruazioni

Amenorrea: sintomi, cause, diagnosi e cura

Dismenorrea, i dolori mestruali: cause, cure, farmaci e rimedi

Menorragia e mestruazioni abbondanti: sintomi, cause e cure

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter