Sei qui: Home Salute Cina, dopo l’incidente il chirurgo gli ricostruisce il naso sulla fronte

Cina, dopo l’incidente il chirurgo gli ricostruisce il naso sulla fronte

Naso sulla fronte in Cina

In effetti a vedere le foto che girano sui siti web, con il viso di Xiaolian, che ha sulla fronte un naso che sta crescendo, sembra di trovarsi di fronte ad uno scherzo della natura, o una foto ritoccata.

In realtà la l’immagine è vera e reale ed è il frutto di un intervento di ricostruzione del naso fatto dai chirurghi dell’Ospedale di Fuzhou, la capitale della provincia di Fujian in Cina.

Il ragazzo Xiaolian di 22 anni , dopo essere stato coinvolto in un incidente stradale, ha iniziato a perdere dapprima l’olfatto e poi ad avere una infezione devastante che gli ha progressivamente e gradualmente devastato, la cartilagine del naso stesso.

I chirurghi di fronte all’impossibilità di bloccare l’infezione ed anche in ragione del fatto che i danni provocati erano irrecuperabili, hanno optato per una ricostruzione del naso a partire dalle cellule della cartilagine nasale di Xiaolian.

L’intervento anche a giudicare dalle foto sembra essere perfettamente riuscito ed entro breve il naso verrà rimesso al suo posto sul volto del ragazzo.

Un intervento quindi di chirurgia avveniristica che in realtà era già stato preceduto da un intervento simile realizzato dall'University College di Londra.

La differenza è nelle sedi scelte per impiantare e far crescere il nuovo naso.

Nel caso inglese il naso è cresciuto su di un braccio del paziente mentre nel caso di Xiaolian, per ragioni che non conosciamo, il naso è cresciuto sulla fronte.

IN ARGOMENTO:

Con le cellule staminali i nuovo naso ricresce sul braccio

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter