Sei qui: Home Salute Latte biologico, carente di alcuni nutrienti ma altri alimenti possono integrare

Latte biologico, carente di alcuni nutrienti ma altri alimenti possono integrare

La rivista “Food and Chemical Toxology”, ha pubblicato uno studio eseguito dalla Università di Santiago de Compostela, nel quale si è evidenziato che la presenza nel latte di alcuni elementi naturali, quali lo iodio, lo zinco, il selenio, tutti elementi fondamentali per un corretto sviluppo dell’organismo umano, è direttamente proporzionale alla loro presenza sul terreno dove le mucche pascolano e si nutrono.

Se il terreno è povero di iodio o di altri elementi naturali il latte prodotto, pur se biologico, sarà carente.

Nello studio effettuato dai ricercatori spagnoli, il latte biologico, quello cioè che si ottiene facendo mangiare alle mucche non legate il foraggio naturale che trovano nel terreno, e non aggiungendo altro alla loro dieta, renderebbe il latte povero di nutrienti fondamentali, quali lo iodio, sostanza che è molto importante nella dieta di una madre incinta o nella dieta dei bambini.

Tale mancanza, se è vero che non costituisce un grande problema per coloro che vivono nell’area mediterranea in cui lo iodio proviene in maggior misura dall’uso di sale iodato, potrebbe essere un problema per i paesi nordici in cui il latte è la fonte maggiore di approvvigionamento.

Lo studio fatto dalla dottoressa  Marta López, autrice della ricerca insieme ai suoi colleghi, non deve far pesare la bilancia verso il latte tradizionale perché contenente tutte le sostanze nutrienti necessarie, e quindi per questo migliore di quello biologico, non essendo il latte l'alimento da considerare prima fonte di sostanza nutritive quali iodio, rame, selenio e zinco.

Come abbiamo detto sopra questo vale solamente per lo iodio. Ci sono, in ogni modo, maniere per superare questo ostacolo.

I vegani per esempio usano integrare la dieta con le alghe che sono molto ricche in iodio.

Il problema è che il latte biologico è per adesso carente di alcuni elementi nutrizionali e sembra molto difficile, se non impossibile, aggiungerli al latte biologico mantenendo la definizione di “biologico”.

IN ARGOMENTO:

Biologico: uno studio dice che non è più nutriente del cibo tradizionale

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter