Sei qui: Home Politica Pdl spaccato, Quagliariello e Lorenzin lasciano Forza Italia

Pdl spaccato, Quagliariello e Lorenzin lasciano Forza Italia

Lorenzi e Quagliariello

Spaccature all'interno del Pdl, a far notizia sono due ministri che già di fatto si dissociano da quello che è il Pdl o l'attuale Forza Italia.

Il ministro delle riforme Quagliariello ha parlato da Piacenza e ha detto: "È stato un errore il fallo di reazione del Pdl, io non ho presentato né firmato dimissioni perché sono un ministro che ha giurato sulla Costituzione italiana".

In sintesi Quagliarello dice di non sapere se ci saranno decisioni simili in Forza Italia ma lui non la seguirà.

Duro Quagliarello che lascia spazio, a questo punto, a tutti i retroscena che stanno circolando in queste ore e che parlano della nascita di un nuovo partito.

Qualcuno ha già fatto il nome, Italia popolare, un movimento di fuoriusciti del Pdl che si collocherebbe al Centro, la stampella necessaria a Enrico letta per formare un governo bis più moderato.

Anche Beatrice Lorenzin, ministro della Salute, avrebbe deciso di non aderire a Forza Italia, e sarebbe un'altra fuoriuscita.

Ora siamo nel campo delle ipotesi, Enrico Letta aveva cinque ministri dimissionari, ma secondo le ultime voci due di questi non lo sarebbero.

Se questo è il clima che gira all'interno di Pdl e Forza Italia, vuol dire che una volta che Letta si presenterà alle Camere potrà ottenere quel numero necessario per raggiungere una nuova maggioranza e continuare a governare.

A questo punto i tre ministri dimissionari potrebbero essere sostituiti da altri tre ministri di centro.

IN ARGOMENTO:

Berlusconi pensa a se stesso, il Paese capirà?

Berlusconi va fermato, subito

Bondi: grazia a Berlusconi o rischio di guerra civile

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter