Le bottiglie per il vino

Le bottiglie per il vino

Diciamo subito che la forma delle bottiglie nulla ha a che vedere con tecniche particolari di conservazione ma che dipende da tradizioni locali.

L’unica particolarità che ha relazione con la conservazione é quella che vede il vetro bianco o colorato. Ogni bottiglia è composta da queste parti: base, corpo, spalla, collo e, molto spesso, cercine.

Per meglio identificare tali parti osservate la bottiglia e vedrete una notevole somiglianza con un torace umano... vi aiuterà nell’identificazione.

-QUI- trovate la descrizione delle varie parti.

 

alt

Albeisa

Prende il nome dalla città di Alba, nelle Langhe in Piemonte.

Caratteristiche

colore: marrone

base: pronunciata

corpo: cilindrico fino a metà dell'altezza

spalla: poco pronunciata

collo: corto

cercine: cilindrico poco rilevato

altezza: 30 cm circa

capacità: 750 ml

Alcuni vini per cui viene utilizzata: Barolo, Barbera, Dolcetto

Bordolese

Bordolese

Prende il nome dalla zona di Bordeaux (Francia).

Caratteristiche:

colore: bianca per i vini bianchi, verde o marrone per i vini rossi

base: poco pronunciata

corpo: cilindrico di diametro 7,5/8 cm

spalla: molto pronunciata, che serve ad ostacolare la fuoriuscita di eventuali depositi

collo: corto

cercine : cilindrico poco rilevato

altezza: 30 cm

circa capacità: 750 ml

Alcuni vini per cui viene utilizzata: Chianti, Sassicaia, Vin ruspo

Borgognotta

Borgognotta

Prende il nome dalla Borgogna (Francia).

Caratteristiche:

colore: bianca per i vini bianchi, verde o marrone per i vini rossi, foglia morta (verde giallo) per entrambi

base: pronunciata

corpo: cilindrico fino a 1/3 dell'altezza, digradante nel collo, di diametro 8,5 cm

spalla: slanciata

collo: lungo

cercine: cilindrico poco rilevato

altezza: 31 cm circa

capacità: 750 ml

Alcuni vini per cui viene utilizzata: Chardonnay

Champagnotta

Champagnotta

Prende il nome dalla zona della Champagne in Francia.

Caratteristiche:

colore: verde scuro

base: molto larga

corpo: cilindrico di diametro 10 cm

spalla: slanciata

collo: lungo

cercine: molto rilevato con una rigonfiatura per bloccare la gabbietta metallica

altezza: 31 cm circa

capacità: 750 ml

Viene utilizzata per i -vini spumanti-

Fiasco

Fiasco

E' nato in Toscana intorno al XIV Secolo. Come si sa il contenitore viene rifasciato con paglia ed é praticamente a forma di ampolla.

Caratteristiche:

colore: bianco e verde

base: assente

corpo: ovoidale impagliato

spalla: slanciata

collo: lungo

cercine: cilindrico poco rilevato

altezza: 31 cm circa

capacità: 1,5 l

Viene utilizzato per i -vini toscani-

Renana

Renana

Prende il nome dalla zona di produzione del vino del Reno.

Caratteristiche:

colore: bianca o verde

base: poco pronunciata

corpo: cilindrico di diametro 7,5 cm, inferiore alla metà dell'altezza

spalla: assente

collo: lungo

cercine: poco rilevato

altezza: 35 cm

circa capacità: 750 ml

Alcuni vini per i quali viene utilizzata: Riesling e Chardonnay


Nome delle bottiglie in base alla loro capacità

Quarto capacità 20 cl o 18,5 cl ovvero il contenuto di 1/4 di bottiglia

Media o Mezza capacità 37,5 cl ovvero il contenuto di 1/2 bottiglia

Bottiglia capacità 75 cl 1 bottiglia

Magnum capacità 1,5 lt ovvero il contenuto di 2 bottiglie

Jéoroboam capacità 3 lt ovvero il contenuto di 4 bottiglie

Réhoboam capacità 4,5 lt ovvero il contenuto di 6 bottiglie

Mathusalem capacità 6 lt ovvero il contenuto di 8 bottiglie

Salmanazar capacità 9 lt ovvero il contenuto di 12 bottiglie

Balthazar capacità 12 lt ovvero il contenuto di 16 bottiglie

Nabuchodonosor capacità 15 lt ovvero il contenuto di 20 bottiglie

Margherita Maria Caruso Galanti