Sei qui: Home Viaggi Palma di Maiorca tra fiori e perle: ecco il gioello delle Baleari

Palma di Maiorca tra fiori e perle: ecco il gioello delle Baleari



palma

Quando si pensa a Maiorca la mente corre subito alle sue ridenti spiaggie dall'acqua limpida, la sabbia chiara e alle belle insenature rocciose.

In pochi sanno invece che anche la città di Palma di Maiorca è una piccola delizia. Forse per questo i reali di Spagna amano trascorrervi parte delle loro vacanze e qui hanno una delle loro dimore estive.

Gli abitanti di questa cittadina sul mare ne vanno così fieri da curarla in ogni suo dettaglio.

Ogni piazza è un trionfo di grandi alberi dai possenti tronchi tortuosi e dai rami avvolgenti, che spesso creano amene zone d'ombra naturali, fresche e arieggiate. E tutti i viali e le scalinate sono decorate da fiori di ogni sorta e colore, così come i terrazzi e i balconcini, e anche le facciate degli edifici, arricchiti da piccoli fiori in muratura, vetro o ceramica.

Non c'è un punto della cittadina che non sia abbellito con grazia e gusto. Niente ornamenti posticci, nessun addobbo altisonante, solo la cura di ciò che è naturale e restituisce benessere.

E poi molte piazzette e slarghi con panchine e fontanelle di pietra che offrono riposo e frescura, lì dove si affacciano numerosi negozi di perle, produzione tipica di quest'isola, e piacevoli caffè, ritorantini e bistrò.

E' in questa cornice che si possono ammirare anche le sue bellezze storico-artistiche. Impossibile non notare la cattedrale di Santa Maria di Palma che sovrasta la città, visibile da qualsiasi direzione si arrivi.

Fatta costruire dopo la conquista da parte di Giacomo I d'Aragona, sorse proprio dove un tempo c'era la moschea araba più grande della città. Consacrata nel 1601, è oggi il simbolo di Palma. Subito accanto si innalza il palazzo dell’Almudaina, costruzione gotica con influssi arabi, dove il Re di Spagna alloggia quando è in visita nell'isola.

Del 1426 è la Llotja, ex sede della borsa, oggi adibita a spazio espositivo, raro esempio di architettura gotica non destinata a funzioni religiose. E di monumenti antichi e di valore ce ne sono molti altri.

Ma anche il modernismo che qui si respira è dei più puri ed eleganti. Molti edifici dalle ampie vetrate e dalle tinte tenui e rilassanti ricordano l'opera del maestro Gaudì: curve e onde su facciate rese morbide dalle linee e dagli stucchi, mai pesanti o pretenziose.

Si può soggiornare nella cittadina o visitarla di passaggio, una soluzione può essere quella di arrivarci in crociera, ad esempio con la Norwegian Cruise Line, a bordo della quale si può ammirare per una giornata, nel tragitto da Barcellona a Malaga, anche questo gioiello delle isole Baleari.

Elis Helena Viettone


Pubblicità no adsense
left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter