Sei qui: Home Spettacolo Teatro China Doll - Sotto scacco, Teatro Eliseo

China Doll - Sotto scacco, Teatro Eliseo



COSA CERCANO I RICCHI

Non ci si può che inchinare davanti alla bravura di un grande!

Eros Pagni incanta con la sua voce, modula magistralmente le molteplici fluttuazioni degli eventi, arricchisce di sfumature le emozioni degli intrighi e inchioda il pubblico nel groviglio della storia.

Prima nazionale e prima delle rappresentazioni dedicate al drammaturgo americano David Mamet al Teatro Eliseo.

China Doll è un testo brillante, dai ritmi veloci, dal linguaggio contemporaneo scritto appositamente per Al Pacino e messo in scena al Gerald Schoenfeld Theater di New York fino al 31 gennaio 2106. Il titolo non ha nulla a che vedere con le bambole cinesi poiché si tratta di un modo di dire tipicamente americano e significa qualcosa come “un vorticoso pastrocchio”, “un aggrovigliarsi di eventi non prevedibili” o “un improvviso casino” avverte il regista, quindi a causa di questa intraducibilità si è scelto di aggiungere nel sottotitolo “sotto scacco”.

Mickey Ross è un miliardario, arrogante, potente e privo di scrupoli, il suo giovane assistente Carson inesperto e servile, il telefono, strumento rivelatore di personaggi non in scena, d’inganni e trappole.

Il ricco uomo di affare ha regalato alla sua giovane fidanzata un aereo di lusso come pegno di nozze, ma l’aereo è stato bloccato in Canada non a causa di problemi delle Compagnie, di un mancato pagamento di tasse o di un atterraggio d’emergenza ma per un ben architettato piano per incastrare il vecchio uomo d’affari.

Ovunque si vedono agire i personaggi di Mamet non si può fare a meno di ricordare i luoghi, le luci e le atmosfere sospese, squallide dell’artista americano Hopper.
Di questo il regista D’Alatri tiene conto nel disegnare gli spazi scenici.

Luoghi ben precisi dove le scie dei personaggi resteranno anche quando essi ne saranno usciti, nella solitudine spoglia e banale degli oggetti intorno a quella esistenziale dei protagonisti delle vicende.

Eros Pagni caratterizza in maniera magistrale il personaggio, sottolineando la spietatezza del mondo della politica, l’arroganza del potere, le manipolazioni, l’utilizzo di qualsiasi mezzo fino ai gesti estremi che nei panni di Mr. Ross non esita ad attuare per tutelarsi e garantirsi una nuova vita diversa con la giovane donna di cui è follemente innamorato.
Sluurp sluurp… uno spettacolo da vedere e assaporare.

Regia di Alessandro D’Alatri con Roberto Caccioppoli - mercoledì 6 aprile 2016

ALL’ELISEO IL GRANDE SUCCESSO DI BROADWAY
CHINA DOLL - SOTTO SCACCO
di David Mamet


Articoli in argomento

Pubblicità no adsense
left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter