Sei qui: Home Salute Pesticidi nel cibo: Efsa, UE livelli in diminuzione

Pesticidi nel cibo: Efsa, UE livelli in diminuzione



Pesticidi nel cibo: Efsa, in Europa livelli in diminuzioneBuone notizie sul fronte alimentare, almeno per quanto riguarda gli alimenti provenienti dall'UE. Infatti il 97,4% dei campioni di cibo analizzati nel 2009 non superano i livelli massimi che la legge prevede.

Questo è il dato confortante contenuto nella terza relazione annuale realizzata dall'Authorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) che ha sede a Parma.

Il risultato nasce dal controllo effettuato su 68 mila campioni di prodotti alimentari nei quali sono stati cercati i residui di 834 tipi diversi di pesticidi e, secondo l'Efsa, il livelli massimi "sono stati superati più frequentemente nei campioni provenienti da Paesi esterni allo spazio economico europeo (6,9% dei campioni)".

Il dato positivo sta nel fatto che la percentuale di alimenti che rientrano nei limiti massimi previsti dalla legge, rispetto al 2008, è aumentato di circa un punto.

Stesso discorso anche per i prodotti provenienti dall'agricoltura biologica, anch'essi sottoposti agli stessi limiti, che presentano, rispetto alle colture tradizionali, una percentuale di superamento dei limiti di legge in misura sette volte inferiore.

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter