Sei qui: Home Lavoro Over 50 anni, il nuovo precariato. Censis: solo uno su 4 ha un lavoro

Over 50 anni, il nuovo precariato. Censis: solo uno su 4 ha un lavoro



Aumentano gli over 50 disoccupati

In Italia gli ultracinquantenni sono 24.5 milioni. Solo una quarto di questi ha un’occupazione, 2 milioni sono donne mentre 4 milioni circa sono uomini. In solo 6 anni i disoccupati over 50 sono aumentati del 146%.

La crisi colpisce duro, e non solo i giovani. Questa è la fotografia scattata dal Censis che descrive un momento critico per il nostro Paese che “con la crisi il segmento degli adulti di 50-70 anni sembra abbandonato al triste destino di esuberi, prepensionati, esodati, staffettati, senza alcun meccanismo utile per conservare almeno una porzione di quell’importante capitale umano”.

Insomma, grazie anche alla sventura della riforma Fornero (diciamolo fuori dai denti), che ha allontano in modo significativo il traguardo della pensione, gli ultracinquantenni si trovano alle prese con un mercato del lavoro che vede in difficoltà anche i giovani.

In questo modo la competizione tra generazioni è sempre più evidente e, certamente, non fa bene al Paese.

Lo slittamento dell’età pensionabile ha prodotto fra gli over 50, nel periodo 2008-2013, una aumento degli occupati a tempo pieno. Tuttavia negli stessi anni i lavoratori autonomi sono aumentati del 7,6% mentre il numero degli occupati a tempo parziale tende a raddoppiarsi. Nel 2013 hanno infatti raggiunto un milione di unità facendo registrare negli ultimi 6 anni l’incremento del 47,5%.

I disoccupati over 50 nel 2008 erano 261 mila, ora fanno registrare un aumento (in termini relativi) del 146% raggiungendo il numero di 438 mila unità.

Tra il 2012 e il 2013, in soli dodici mesi, l’area dei disoccupati ha registrato un incremento di 64 mila persone, pari ad un aumento del 17,2%.

Altro dato interessante, ma anche preoccupante, è quello relativo ai disoccuparti over 50 di lunga durata: in sei anni sono praticamente triplicati, da 93 mila a 269 mila unità.

Sempre in merito agli ultracinquantenni il Censis spiega inoltre che, tra quelli in cerca di occupazione e quelli che, pur inattivi, dichiarano disponibilità al lavoro, il numero di chi bussa al mercato dell’occupazione arriva a circa un milione di persone.

IN ARGOMENTO:

La Riforma Fornero fa ancora danni, donatori di sangue in pensione più tardi

Fornero dispiaciuta, sperava in un "consenso generale"


left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter