Sei qui: Home Cucina Stuzzichini di Storia
Il menù

Il Menù

Ebbene sì … anche il menù ha la sua Storia … ma questo lo sanno tutti … ma non tutti la conoscono … colmiamo quindi le lacune.

Stiamo parlando, ovviamente, del Menù del ristorante o della trattoria.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
L'abolizione della pastasciutta, assurda religione gastronomica italiana

L'abolizione della pastasciutta, assurda religione gastronomica italiana

Penserete sia impazzita ma rassicuro tutti … questa frase balzana non è mia e, ovviamente, non la condivido. Il “padre” di questa idea, che non esito a definire folle, é Filippo Tommaso Marinetti che, il 28 dicembre 1930, pubblicò il Manifesto della Cucina futurista.

Sì perché il Futurismo non era nato solo come un movimento che coinvolgeva tutte le forme di espressione artistica, ma "abbracciò" anche la Cucina.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
pandolce genovese

Il Pandolce genovese

Prima di parlarne una calda raccomandazione: non chiamatelo panettone che i genovesi vi sbranano!

E’ il dolce tipico sulle tavole di questo orgoglioso Popolo del Mare ed anche se oggi viene venduto confezionato, in ogni casa genovese si conserva gelosamente la ricetta “segreta” della Nonna che rende ogni Pandolce unico.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
I piatti del natale Italiano

I Piatti del Natale italiano

Natale é dietro l’angolo... La tradizione vuole tutti riuniti in casa, attorno ad una tavola imbandita, in serenità ed allegria.

Le massaie si danno un gran daffare, ovunque vengano venduti generi alimentari é un’orgia di panettoni, torroni, salmoni, pandoro, panettoni, frutta secca e candita, delicatezze, sfiziosità...

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
La Cucina molecolare

La Cucina molecolare

Osannata, ignorata, disprezzata, persino criminalizzata … tante sono le reazioni di fronte alla Cucina molecolare.

Ma di cosa si tratta?

La base è prettamente scientifica e si fonda sugli studi di Gastronomia molecolare che si occupano delle trasformazioni chimiche che avvengono negli ingredienti di una ricetta quando vengono preparati per la realizzazione.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
alt

I Maestri. Grandi Cuochi nella Storia della Cucina italiana. Capitolo V: le promesse.

Nel -Capitolo I- abbiamo conosciuto il più antico Padre della Cucina Italiana: Apicio, de -La Cucina degli Antichi Romani-ed i più eccelsi tra quelli de -La Cucina del Rinascimento-.

Nel -Capitolo II- abbiamo imparato a conoscere alcuni Maestri de -La Cucina del 1800-.

Il - Capitolo III- ci ha fatto conoscere due grandi contemporanei: Pellegrino Artusi ed Angelo Paracucchi.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
alt

La Colatura d'Alici di Cetara

Dal nauseabondo garum, considerato una vera prelibatezza per la Cucina degli Antichi Romani, nel Medioevo, ad opera dei Monaci della Costiera Amalfitana che preparavano le alici sotto sale, nasce questa meraviglia gastronomica.

Le alici, pescate nel Golfo di Salerno da marzo a fine giugno, (in questo periodo contengono meno grassi e sono pertanto più adatte alla preparazione per la conservazione sotto sale) vengono immediatamente private della testa e delle interiora e disposte con il sistema “testa/coda” in contenitori di legno di rovere detti terzigni (perché grandi un terzo di botte) a strati alternate con strati di sale.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
Panettone

Il panettone

Sul panettone (milanese si sa) ci sono molte leggende e la sua origine non è affatto documentata.

Una racconta che alla Corte di Ludovico il Moro, il Cuoco bruciò il dolce ed un tale Toni,  garzone di cucina portò in tavola una cosa di sua invenzione fatta con avanzi di pasta di pane, zucchero, burro e canditi.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
alt

I Maestri. Grandi Cuochi nella Storia della Cucina italiana. Capitolo IV

Nel -Capitolo I- abbiamo conosciuto il più antico Padre della Cucina Italiana: Apicio, de -La Cucina degli Antichi Romani- ed i più eccelsi tra quelli de -La Cucina del Rinascimento-.

Nel -Capitolo II- abbiamo imparato a conoscere alcuni Maestri de -La Cucina del 1800-.

Il - Capitolo III- ci ha fatto conoscere due grandi contemporanei: Pellegrino Artusi ed Angelo Paracucchi.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
le ricette italiane più famose nel mondo

Le ricette italiane più famose nel Mondo

La ricchissima Cucina italiana ci offre decine di migliaia (non esagero) di ricette e lo sappiamo, come sappiamo che in ciascuna Regione la stessa ricetta varia da Provincia a Provincia e persino da Comune a Comune.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
Storia dell'uovo di pasqua

L'uovo di Pasqua

L'uovo nella Storia dell'Uomo ha sempre avuto un significato di fecondità e di vita. 
Gli antichi Egizi lo identificavano come il centro dei quattro elementi Universali.
Gli Ebrei lo regalavano in occasione dei compleanni ed usavano portarlo agli amici quando andavano a far loro visita. I Greci, i Persiani ed i Cinesi li regalavano durante le Feste di Primavera.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
Storia della colomba pasquale

La colomba pasquale

Ai tempi di Greci, Egizi e poi Romani per le cerimonie sacre veniva preparato un pane a forma di colomba. La tradizione aveva caratteristiche rituali e magiche. I Cristiani acquisirono questa tradizione attribuendo alla colomba il simbolo della Pace perché la Bibbia narra che dopo il diluvio universale la colomba inviata da Noé tornò all'arca portando nel becco un ramoscello di ulivo (che al tempo significava fecondità ed al quale poi venne attribuito significato di Pace).

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
alt

Le frappe (o chiacchiere o cenci o....)

Un semplice dolce fatto di farina, uova e zucchero il cui impasto viene prima tirato e poi tagliato in strisce e quindi fritto. La loro nascita é dovuta ad una esigenza di rapidità ed economicità. Quando la gente si riversava a moltitudini nelle piazze per festeggiare il Carnevale, era necessario offrire loro qualcosa che appunto potesse coniugare il piacere con la rapidità di preparazione ed il basso costo.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
alt

I Maestri. Grandi Cuochi nella Storia della Cucina italiana. Capitolo III

Siamo arrivati al terzo Capitolo delle Biografie dei Grandi Cuochi Italiani.

Nel -Capitolo I- abbiamo conosciuto il più antico Padre della Cucina Italiana: Apicio, de -La Cucina degli Antichi Romani- ed i più eccelsi tra quelli de -La Cucina del Rinascimento-.

Nel -Capitolo II- abbiamo imparato a conoscere alcuni Maestri de -La Cucina del 1800-.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
I Maestri. Grandi cuochi nella storia della cucina Italiana. Capitolo II

I Maestri. Grandi Cuochi nella Storia della Cucina italiana. Capitolo II

Nel -Capitolo I- abbiamo conosciuto Apicio, Maestro della -Cucina degli Antichi Romani-, Cristoforo da Messisbugo e Bartolomeo Scappi due grandi Cuochi della -Cucina del Rinascimento-.

In questa serie di articoli la nostra attenzione va infatti ai Padri della Gastronomia italiana, quei grandi Cuochi che si sono dedicati con ricerche, e talvolta con sperimentazioni ardite ma soprattutto con cura e passione, ad una delle nostre più apprezzate Arti.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
I grandi cuochi

I Maestri. Grandi Cuochi nella Storia della Cucina italiana. Capitolo I

Nutrirsi é uno dei bisogni fisiologici fondamentali di tutte le forme viventi, ma trasformare, unire, mescolare, cuocere in modo diverso i vari alimenti per creare gusti diversi, trovare i giusti abbinamenti per sposare bisogno e piacere é ad appannaggio solo dell’Umanità.

Ed ecco che un bisogno diventa Cultura, Tradizione ed Arte. L’Italia occupa certamente il primo posto tra i Paesi a Cultura Gastronomica se non altro perché la nostra Storia racconta di Imperi, Colonie e diffusione umana, specialmente in Europa.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
la cucina del 1800

La Cucina del 1800

E’ il Secolo della nascita della cosiddetta “nuova borghesia” composta da notai, politici e diplomatici e quindi di nuove influenze nella Cucina e nei pasti. I grandi banchetti degli Antichi Romani, del Medioevo e del Rinascimento cominciano a sparire lasciando spazio a qualcosa di più intimo e familiare.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
lo stoccafisso

Stoccafisso e baccalà

Iniziamo subito col dire che in generale, fatte alcune eccezioni, lo stoccafisso é il merluzzo essiccato mentre il baccalà é quello conservato sotto sale.
In Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, invece, chiamano baccalà lo stoccafisso. In Lombardia chiamano merluzzo il baccalà.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
Il Rinascimento

La Cucina del Rinascimento

L’epoca storica non si smentisce nemmeno in questo settore infatti siamo al momento più elevato dell’Arte Culinaria e della Cucina. Appaiono i professionisti: addetti al servizio ed addetti alla cucina. Le sale da pranzo sono veri e propri teatri dove, alla presentazione di piatti e composizioni artistiche, fanno da cornice l’apparecchiatura e le pregevoli suppellettili create da valenti artigiani.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
Il Marzapane

Il marzapane

Una golosità per i bambini dicono. Ma per favore... E per gli adulti no?
Come non apprezzare e desiderare quel sapore dolce, quella morbidezza sublime, quel sciogliersi in bocca ed espandersi in un tripudio di profumi e sapori esaltanti?

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti
Il medioevo

La Cucina del Medioevo

Nel Medioevo, sino all’epoca Tarda si facevano due pasti al giorno: il pranzo a mezza giornata e la cena la sera. 
Erano però frequenti merende o piccoli pasti tra pranzo e cena ma erano usati dalle classi sociali più povere, soprattutto tra le persone che lavoravano con grande dispendio di forze.

Leggi tutto...

  • Scritto da Margherita Maria Caruso Galanti

Articoli in argomento

Pubblicità no adsense
left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter