Sei qui: Home Cucina La spesa Assotutela: Frutta e ortaggi, aumenti vertiginosi

Assotutela: Frutta e ortaggi, aumenti vertiginosi



Indagine Assotutela.net: “Confronto Prezzo Frutta/Ortaggi dal Produttore al Consumatore. Aumenti Vertiginosi”

L’Assotutela.net ha condotto una indagine sui prodotti ortofrutticoli in questi primi giorni di Agosto 2011, confrontando i prezzi dei produttori (rilevati presso il CRA di Roma) con quello dei Supermercati che rappresentano la fase finale della filiera con l’indicazione precisa di quanto i consumatori esborsano. Lo dice con una nota il Segretario Nazionale Assotutela.net Pietro Bardoscia.

Prenderemo a campione per ogni supermercato alcuni prodotti in offerta:

Alla PIM offrono a 0.99 centesimi al Kg la Lattuga o i pomodori rossi a grappoli mentre a noi ci risulta che il prezzo medio al Kg offerto dal produttore sia di 0.40/0. 50 centesimi al Kg; con rincari quindi pari al 100% circa.

Alla DEM in offerta hanno messo le melanzane lunghe a 0.89 al kg contro i 0.33 del produttore, per il pomodoro cilieginol’offerta per 500grammi parte da 0.89 centesimi al Kg contro i 0.30 del produttore, la pesca gialla seconda ( ossia con dimensioni inferiori rispetto alla prima )sempre a 0.89 al kg rispetto allo 0.80 della pesca gialla Prima venduta dal produttore; con rincari quindi su alcuni prodotti che variano dall’80 al 200% circa.

Alla SMA c’è un offerta per i cetrioli a 0,89 centesimi al Kg contro i 0,45 centesimi al kg del produttore, 0.30 al Kg (neanche molto )per il cocomero contro i 0,10 – 0,20 al kg del produttore e zucchine a 1,39 contro lo 0,80 al kg del produttore; rincari anche qui con percentuali per alcuni prodotti che si aggirano intorno al 100%.

Alla Conad offerta per Pere Coscia ad 1,59 euro al Kg contro lo 0,90 del produttore, Uva bianca Vittoria in offerta a 1,49 contro una media di 0.80/0.90 del produttore; rincari che variano dall’80 al 100%.

Alla In’s Discount offerta per le susine Gialle a 1,79 euro contro i 0.90/1.00 del produttore, Meloni Retati sempre al kg a 0.99 centesimi contro i 0,60 del produttore; con un aumento che varia dall’80% al 100% circa.

Al Pewex offerta a 0.99 al kg per la Cappuccina offerta invece a 0,40 al kg dal produttore; anche qui i rialzi si aggirano sul 100% circa.

Al CTS i peperoni gialli e rossi sono offerti a 0.99 contro i 0.40 – 0.50 al kg; idem come per gli altri casi con rincari pari al 100% circa.

In conclusione questi dati in nostro possesso lasciano perplessi e dimostrano,nonostante i prezzi di questi Supermercati siano relativi alle sole offerte, come questi rincari siano davvero eccessivi. Alla luce di questo la nostra Associazione Assotutela.net - conclude Bardoscia - chiede al Governo, una volta accertata la veridicità di questi dati, la possibilità di intervenire fissando una percentuale oltre la quale i prezzi ortofrutticoli, e non solo, non possono essere rialzati al consumatore finale.

Inoltre a nostro avviso occorre tutelare gli agricoltori, garantendo un prezzo minimo sotto il quale i loro prodotti non possono essere acquistati, distinguendo il periodo estivo da quello invernale, tale da fargli ottenere quel margine di guadagno minimo necessario non solo per mantenere la famiglia e gli operai impiegati in questo settore, ma anche per reinvestire parte di questi profitti nella propria attività; ci risulta infatti che negli ultimi anni la percentuale degli agricoltori che hanno cessato la loro attività sia aumentata considerevolmente, oltre a riscontrare una riduzione dei guadagni di oltre il 50% a causa non solo della vendita a prezzi stracciati dei loro prodotti, ma anche per l’aumento dei prodotti fitosanitari,dei sementi, dei concimi, dell’acqua, dell’energia elettrica, del gasolio ( necessario per riscaldare i prodotti di inverno ) e a causa dell’aumento delle imposte.

Ufficio Stampa Assotutela.net
Per Info Rivolgersi a:
Pietro Bardoscia
Segretario Nazionale Assotutela.net
Cell.346/6948121
E.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito Internet: www.assotutela.net

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter