Sei qui: Home Cucina Consigli e trucchi Polpo, grigliate, uva passa …

Polpo, grigliate, uva passa …



Polpo, grigliate, uva passa

Trucchi, furbizie, scappatoie … ecco un’altra serie di consigli che possono tornarci molto utili in cucina.

Il polpo per risultare perfetto deve essere cotto in acqua insieme a sedano, carota, cipolla, prezzemolo, sale ed uno spicchio di limone. Una volta cotto e liberato dalla pelle si deve sciacquare velocemente sotto l’acqua fredda.

Non è ancora tempo di grigliate ma come si dice “impara l’arte e mettila da parte”. Per una perfetta bistecca alla griglia “massaggiatela” prima con le dita unte ripetutamente di olio d’oliva e ponetela sulla piastra molto calda.

Avete finito il burro? Speriamo abbiate in casa della panna da montare che potrete così frullare con cubetti di ghiaccio … otterrete un burro freschissimo e perfetto.

Dovete cuocere un pollo ruspante che notoriamente ha la carne meno morbida di uno di allevamento? Bagnatelo con succo di limone e metteteci all’interno le bucce grattugiate. Resterete sorpresi!

Ricordatevi che le uova vanno sempre cotte a temperatura ambiente. Per cui tiratele fuori dal frigorifero un’ora prima.

L’uva passa va prima ammorbidita in acqua tiepida, lo sappiamo. Ma in quanti sappiamo che va poi asciugata ed infarinata leggermente? Per eliminare l’eccesso di farina si usa un colino in cui si scuoteranno gli acini. Ah … la stessa cosa (infarinatura) va fatta con la frutta candita da cuocere.

Le carote sono dolciastre e scipite? Per questo non le cucinate spesso? Provate ad aggiungere all’acqua di cottura un po’ di succo di mela … altro sapore credetemi.

Margherita Maria Caruso Galanti


left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter