Sei qui: Home Cronaca Disoccupazione, Istat: a ottobre sempre peggio, sale all'8,7%

Disoccupazione, Istat: a ottobre sempre peggio, sale all'8,7%



Disoccupazione, Istat: a ottobre sempre peggio, sale all'8,7%E' un conto ancora altissimo quello che la crisi economica e l'immobilità del governo Berlusconi presentano al mondo del lavoro. Ad ottobre il tasso di disoccupazione è stato rivisto dall'Istat verso l'alto. All'8,7%, contro l'8,4% toccato a settembre.

Il peggior risultato dal 2004, da quando cioè l'istituto di statistica ha iniziato con questo tipo di rilevazione mensile. E' il segno che la ripresa e l'azione di governo sono ancora deboli, non hanno forza sufficiente per rilanciare l'occupazione.

Leggermente migliori sono invece i risultati relativi al terzo trimestre del 2010. Il calo della disoccupazione è debole, dall'8,4% del secondo trimestre si arriva all'8,3%. E' molto contenuto ma si tratta comunque della prima discesa dopo sette trimestri di crescita.

Sono ancora soprattutto i giovani a sopportare il peso maggiore dell'assenza di lavoro. Il tasso di disoccupazione tra i 15 e i 24 anni raggiunge infatti il 24,7%.

In pratica, un giovane su quattro si trova senza occupazione, ma tra i giovani del Sud il tasso arriva addirittura al 36%
 

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter