Sei qui: Home Cronaca Istat, cala il reddito delle famiglie del 2,8%

Istat, cala il reddito delle famiglie del 2,8%



Istat, cala il reddito delle famiglie del 2,8% Meno soldi nei portafogli degli italiani che stringono la cinghia e riducono i consumi. E' questo il quadro tracciato dall'Istat relativo all'ultimo trimestre del 2009.

Il reddito disponibile per le famiglie è diminuito del 2,8% rispetto allo stesso periodo del 2008. Il peggiore dato dal 1990, cioè da quando esiste questa rilevazione.
La spesa si è ridotta dell'1,9%, sempre rispetto allo stesso periodo del 2008.

Le famiglie tendono anche a risparmiare di meno, tanto da raggiungere il tasso più basso dal 1990, fermandosi al 14% (-0,7% rispetto al 2008). Insomma, ogni 100 euro guadagnati, ne vengono messi da parte in media solo 14.

Un dato più basso della media della Zona Euro (15,6%) dove invece la crisi ha portato, negli due anni, ad un aumento della propensione al risparmio.

Tempi duri anche per le aziende che hanno ridotto, rispetto al 2008, sia i profitti (-1,8%) che gli investimenti.

Anche in questo caso è la contrazione più alta degli ultimi 20 anni.

left Siamo un' associazione no profit che si propone di tutelare la salute della donna. Forniamo gratuitamente consulenza telefonica e via email su qualsiasi problema di salute femminile. Siamo all'interno della Casa Internazionale delle Donne di Roma nell'edificio più noto come Buon Pastore del Comune di Roma

Socials Bottom

Iscriviti alla Newsletter